Pagine

venerdì 30 settembre 2011

Ritengo che la donna



che significa amore infinito capace di assumere il dolore. Permettiamo alla donna di estendere questo amore a tutta l'umanità. A lei è dato di insegnare la pace ad un mondo lacerato. (M. Gandhi)

giovedì 29 settembre 2011

capita a volte


di tornare coi pensieri
capita di ritrovarsi giovani con tanti sogni
capita di pensare di avere tanto tempo a nostra disposizioene
capita
capita poi di trovarsi a guardare indietro
e di accorgersi
di non aver poi avuto tutto questo tempo
capita di accorgersi che si avrebbero ancora tante cose da voler fare
ma ,
forse
non rimane poi tutto questo tempo
per poter trovare tutte le risposte
per poter provare e sperimentare di persona
tutte le cose che conducono
a capire
l'infinito
il tutto
tutto quello che, come da bambini,
bisogna imparare passo passo
prima di poter cominciare a correre
a correre incontro all'infinito
lu

foto di Gabriella Rapella

mercoledì 28 settembre 2011

il sole di settembre

fa capolino tra le foglie che cominciano a tingersi di caldi colori

riscalda dolce nel suo abbraccio

ha lasciato il suo ardore agostino
e si prepara a scaldare i colori accendendone i toni

i migratori si preparano per il lungo viaggio
mentre l'autunno incalza come una madre amorevole

a preparare caldi giacigli per il sonnolento inverno a venire

calde e comode coperte dai colori intensi stanno per stendere la loro coltre
che farà da riparo al gelido soffio

le betulle degradano in sequenza i loro colori in una danza
ed una carezza lieve ci sfiora
dolce
lu


foto di Luisella Dolci

la vita

un mio  cruccio rimane
che la vita è troppo breve per avere tempo d'imparare tutto
lu

martedì 27 settembre 2011

rinascere


e quando il mondo ti sarà crollato sulle spalle una volta ancora


con tutto il peso delle mille coscenze
delle mille supposizioni
dei mille più mille perchè


quando ti sarai sentito solo e sperduto una volta ancora



porgi una mano

perchè solo uscendo dal guscio di latta che ti sarai costruito addosso
il sole tornerà a scaldare la tua anima

e la pioggia di lacrime trattenute

ridaranno vita

lu

domenica 18 settembre 2011

per te


se potessi ti donerei ogni raggio di sole


se potessi ti darei l'argento della luna


ti cullerei in una coltre di stelle


ti disseterei dalle più limpide fonti


con l'abbraccio della brezza di una sera d'estate ti consolerei nelle notti più nere
e sarebbe una soffice nuvola a farti da cuscino

ma posso solo donarti il mio cuore
che batte forte per farsi sentire in questo universo
e che è colmo d'amore
lu

lunedì 12 settembre 2011

il mio canto libero


un usignolo cantava con voce splendente di flauto..
venne il giorno che una rete lo imprigionò

si ritrovò tramortito dietro sbarre dorate
molta gente anelava al suo canto

ma lui era smarrito

nessuno poteva capire..
anche se si affannava a cercar di far comprender loro

ma più si affannava
più quelli capivano che era
impazzito

lo relegarono in un luogo buio
perchè anche le sue penne avevan perso colore
erano diventate del colore dell'amarezza
opache e grigie

il suo canto era stridulo
nessuno capiva il perchè


e morì solo
immerso della sua tristezza
anelando ad un raggio di sole

che lo rendesse libero
ma
che non vide mai più

lu


domenica 11 settembre 2011

rondini


guardo le rondini
stanno preparando i bagagli

esserini straordinari
che stanno organizzando il lungo viaggio
insegnano formazione e rotte ai loro cuccioli

preparando un viaggio di migliaia di kilometri verso il sole
verso la vita
preparate a tutte le intemperie del viaggio
così consapevoli


regalano la vita e la primavera dove si posano
donando se stesse al mondo


domattina all'alba partiranno
lasciando il posto all'autunno
lu

giovedì 8 settembre 2011

come carezze


piccole tenerezze
coccole innocenti
carezze lievi come farfalle
ti sfiorano il viso come leggera brezza
in un profumo dolce di vaniglia
sono i sentimenti dell'anima
troppo spesso messa a tacere
per far posto al rumore assordante della quotidianità
che confonde il cuore e fa appassire i sentimenti
lu

veli


Veli di tristezza mi stringono il cuore
Lo avvolgono come invisibili ragnatele
Che ne rallentano i battiti
In un silenzio carico di veleni
In un silenzio che vuol farsi sentire
In un silenzio che urla!
Tutta la sofferenza
E non trova pace
E non trova più neppure lacrime

Solo un immenso dolore
lu

martedì 6 settembre 2011

Ogni uomo...


Ogni uomo ha le piccole polveri del passato che deve sentirsi addosso, e che non deve perdere. Sono il suo cammino.

(Alda Merini)


Non so se esistano le ali della farfalla, ma è la polvere che le fa volare.

sabato 3 settembre 2011

voglia di sognare


un mondo che non sia fatto di celluloide e di silicone
che sappia cos'è la bellezza
ma quella vera

quella che si rispecchia nell'acqua di una fonte

e negli occhi di un bambino
quando guardano per la prima volta un orizzonte
e si affacciano all'infinito dell'anima

e respiro l'eterno
lu



venerdì 2 settembre 2011

una candela un cuore


Come una candela ne accende un'altra
E così si trovano accese migliaia di candele
Così un cuore ne accende un altro
E così si accendono migliaia di cuori
(Lev Tolstoy)